Classi e studenti difficili

libro_rossi

Stefano Rossi “Classi e studenti difficili: insegnare ed educare gli adolescenti oppositivi, aggressivi e iperattivi” (Edizioni La Meridiana)

Come sempre un testo per comprendere ma soprattutto per intervenire in classe.
Il libro ha due anime:
– La prima parte: “EDUCARE GLI STUDENTI DIFFICILI” con strategie specifiche e differenziate per studenti oppositivi (bloccati nell’odio), esplosivi (vittime della propria rabbia) e iperattivi;
– La seconda parte: “INSEGNARE NELLE CLASSI DIFFICILI” approfondisce 4 vie per condurre con efficacia le classi del nuovo millennio. Sempre con un taglio operativo vedremo: apprendimento cooperativo – classi aperte – compiti autentici – apprendimento capovolto.

Buona lettura , ma soprattutto buona sperimentazione.

Inclusione e apprendimento cooperativo: l’esperienza di Claudio Berretta

claudio_berrettaClaudio Berretta, insegnante di sostegno di scuola secondaria di primo grado, formatore, docente a contratto e tutor coordinatore del tirocinio all’Università degli Studi di Torino, si occupa da anni della tematica dell’inclusione e le sue molteplici esperienze lo hanno portato a mettere in primo piano le modalità di apprendimento cooperativo.
Egli stesso ci spiega perché l’apprendimento cooperativo è uno strumento fondamentale anche nell’attività di formazione e aggiornamento dei docenti. Continua a leggere

Uno per tutti, tutti per uno

Un suggerimento per le vostre letture

Tutti per uno, uno per tutti

Questo testo, solido nei fondamenti concettuali e pratico nei suggerimenti educativi e didattici, presenta una proposta pedagogica attiva e cooperativa che va nell’ottica dello sviluppo di quella comunità di apprendimento che costruisce socialmente la conoscenza e promuove la realizzazione di ciascun alunno.
Il testo è ideato come una “cassetta degli attrezzi” per gli insegnanti presenta numerose tecniche cooperative ed altrettante attività per la costruzione del clima di classe.
Si rivolge in modo particolare agli insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado ma anche gli altri ordini di scuola potranno trovarvi utili spunti.
L’autore è consulente, formatore ed educatore, responsabile dello studio Pedagos che si occupa di infanzia adolescenza e genitorialita’.
Cura il sito www.pedagos.it