Obblighi vaccinali. Cosa devono/non devono fare i docenti

Le recenti norme in materia di obblighi vaccinali possono comportare a carico dei docenti responsabilità anche importanti che è bene conoscere
Per aiutare i docenti a districarsi fra le disposizioni d legge l’Associazione organizza un incontro sul tema

OBBLIGHI VACCINALI: COSA PREVEDE LA LEGGE
E COSA DEVONO/NON DEVONO FARE I DOCENTI

L’incontro è in programma presso il Museo Tecnologic@mente di Ivrea il giorno 22 settembre dalle ore 17,15 alle 19,15
Verrà rilasciato attestato di partecipazione
Per iscriversi compilare il form disponibile qui

 

CANTO E DISINCANTO NELL’ITALIA DEL BOOM

Nell’ambito delle proprie attività formative l’associazione propone un percorso di aggiornamento e formazione nuovo e inconsueto. Il percorso vuole offrire strumenti conoscitivi ed elementi di riflessione sulla storia recente del nostro Paese, letta attraverso le canzoni e la musica dei grandi cantautori italiani.
Il percorso può essere utilizzato sia come formazione personale del docente ma anche come strumento di lavoro per la costruzione di progetti didattici adatti agli alunni.
Per illustrare la proposta e per fornire ai docenti un primo “assaggio” dei contenuti e della metodologia è previsto un incontro per il giorno 11 ottobre presso il Museo Tecnologic@mente di Ivrea, dalle ore 17 alle ore 19.
I posti sono limitati a 40 iscrizioni.
L’incontro è del tutto gratuito. In quella occasione ci si potrà iscrivere al corso successivo che sarà articolato in 4 incontri, in date da definire.
Relatore: dott. Marco Peroni

Per iscriversi all’incontro è necessario compilare il form disponibile qui

Continua a leggere

STORIA E NORMATIVA DEL SISTEMA SCOLASTICO

Nell’ambito delle attività di formazione promosse dalla nostra associazione, nei prossimi mesi di settembre e ottobre si svolgerà un percorso formativo sul tema

STORIA E NORMATIVA DEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO

Destinatari: docenti scuola primaria, infanzia e secondaria
Sede: Museo Tecnologic@mente – Ivrea

Calendario e programma
5 settembre  – ore 17/19.30 Cenni di storia del sistema scolastico italiano, dalla nascita della Repubblica alle norme sulla autonomia scolastica

20 settembre- ore 17/19.30 Cenni di storia del sistema scolastico italiano, dal 2000 ad oggi

3 ottobre – ore 17/19.30 Lo stato giuridico del personale della scuola (docenti, Ata, dirigenti scolstici)

18 ottobre – ore 17/19.30 I decreti legislativi attuativi della legge 107 Le novità introdotte dal decreto “Madia” relative anche al comparto scuola Continua a leggere

DI QUALE SCUOLA (E DI QUALE INSEGNANTE) C’E’ BISOGNO OGGI?

Nell’ambito delle attività di formazione promosse dalla nostra associazione, in occasione della Giornata Mondiale dell’insegnante che si celebra il 5 ottobre di ogni anno si svolgerà un incontro formativo sul tema
DI QUALE SCUOLA (E DI QUALE INSEGNANTE) C’E’ BISOGNO OGGI?

Destinatari: docenti scuola primaria, infanzia e secondaria di primo e secondo gradoSede: Sala Santa Marta – Pavone
Data:  5 ottobre 2017 – ore 17/19,30
Intervengono
Piero Bernocchi, portavoce nazionale COBAS                                                 Stefano d’Errico, segretario nazionale Unicobas
Aluisi Tosolini, dirigente scolastico a Parma

Numero massimo di posti disponibili:  90
Al termine dell’incontro verrà rilasciato l’attestato di partecipazione .

L’incontro è del tutto gratuito. E’ gradita (non obbligatoria) l’iscrizione alla Associazione. La quota associativa di 12 euro versata a partire dal 1° settembre 2017 dà diritto alla tessera di socio valida fino al 31 dicembre 2018 (duemiladiciotto)
Per iscriversi è necessario compilare il form disponibile qui

CORSO SU COMPETENZE, VALUTAZIONE, COMPITI DI REALTA’

Nell’ambito delle attività di formazione promosse dalla nostra associazione, nel prossimo mese di settembre si svolgerà un percorso formativo sul tema

COMPETENZE, VALUTAZIONE E COMPITI DI REALTA’

Destinatari: docenti scuola primaria, infanzia e secondaria di primo grado
Sede: Sala Santa Marta – Pavone
Calendario
8 settembre 2017 – ore 15/19
9 settembre 2017 – ore 9/12
Relatore: prof. Sergio Vastarella
Numero massimo di posti disponibili:  80

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione

Per partecipare è necessario compilare il form disponibile qui e seguire le istruzioni seguenti per versare il contributo previsto

E’ richiesto un contributo di  25 euro (15 per i soci di Gessetti Colorati) prima dell’avvio del corso da versare con le modalità indicate più sotto. Si può versare il contributo (in contanti o mediante carta del docente se si è soci) il giorno 8 settembre al momento della registrazione della presenza al corso, in tal caso il contributo è di 30 euro (20 per i soci di Gessetti Colorati)
Il pagamento mediante carta del docente è riservato ai soli soci della associazione.

Il contributo (nella misura sopra specificata) può essere versato

  • mediante bonifico bancario ad ASSOCIAZIONE GESSETTI COLORATI (IBAN IT64 L076 0101 0000 0100 7386 954)
  • mediante  versamento sul conto corrente postale 1007386954 intestato a ASSOCIAZIONE GESSETTI COLORATI. CANTON GREGORIO, 1 10015 IVREA
  • solo per i soci:  mediante un voucher della Carta del docente (siamo presenti nel portale nella  sezione Riviste e pubblicazioni): in tal caso è indispensabile inviare il codice del voucher alla nostra segreteria (info@gessetticolorati.it
  • in contanti da versarsi in occasione del primo incontro dell’ 8 settembre presso la Sala Santa Marta di Pavone

I non soci di Gessetti Colorati possono associarsi e usufruire fin da subito delle agevolazioni previste compilando il modulo allegato da consegnare in occasione dell’avvio del corso unitamente alla quota associativa (12 euro). La quota associativa versata a partire dal 1° settembre 2017 dà diritto alla tessera di socio valida fino al 31 dicembre 2018 (duemiladiciotto) La quota associativa va comunque versata in contanti e non può essere pagata utilizzando la carta del docente.

L’iscrizione si intende confermata solo con il versamento del contributo. Per essere certi di essere accettati è quindi opportuno effettuare il versamento quanto prima.

Ricordiamo Mario Lodi: ecco le scuole premiate

E’ stato davvero difficile scegliere i lavori da premiare: tutti i materiali che abbiamo ricevuto avrebbero meritato un premio per l’impegno con cui bambini e insegnanti si sono impegnati per ricordare il grande maestro Mario Lodi.
Alla fine, però, abbiamo dovuto arrenderci di fronte al fatto che le risorse a disposizioni sono limitate e quindi abbiamo selezionato queste scuole/classi:

Scuola primaria  IC Don Milani di Latina
Scuole dell’infanzia  IC Don Milani di Latina
Scuola dell’infanzia di Cavenago (MB)
Scuola primaria di Loranzé  (TO)

Un premio particolare viene riconosciuto anche alla primaria di San Severo (FG): il concorso prevedeva la realizzazione di un poster, ma il lavoro dei bambini pugliesi è troppo bello per non essere premiato.

Per tutti, l’appuntamento è per il mese di marzo del 2018!!

BASTA VOTI, aderiamo all’appello del MCE

Quando dove cosa valutare (di Giancarlo Cavinato, MCE nazionale)

Per sottoscrivere l’appello del MCE per la eliminazione del voto numerico compila il form

Alle origini del mio percorso professionale come maestro aveva colpito me e miei colleghi durante un incontro organizzato dalla Cgil scuola di San Donà di Piave un intervento del prof. Giorgio Cherubini, docente di psicopedagogia presso l’Università di Padova. Erano gli anni successivi alla legge 517 e alla messa in evidenza dello stretto intreccio fra programmazione didattica ed educativa e valutazione formativa, gli anni dei lavori di Visalberghi, De Bartolomeis, Maragliano e Vertecchi, Pellerey, Dominici,…
Lo schema di valutazione presentato era organizzato attorno alla classica costellazione di domande del linguaggio giornalistico: chi valuta ( e chi viene valutato)
Continua a leggere